giovedì 6 febbraio 2014

Investire Oro Perchè?

Per investire i risparmi i Fondi sono i prodotti che primi fra tutti sono, generalmente presi in considerazione. Si tratta, però, di una soluzione “difficile” da gestire che ci lega agli esiti molto incerti dei mercati azionari e che richiederebbero una “dispendiosa gestione” da parte di esperti del settore. Inoltre sono caratterizzati da alte commissioni d’entrata e di uscita che il cliente paga vedendo ridotto il proprio margine di guadagno , addirittura, accresciuta la perdita quando questa si verifica. Premesso che non esiste una strategia che vada bene per qualsiasi tipologia di investitore, esistono delle regole generali che permettono di minimizzare i rischi e massimizzare il profitto.

Si tratta di soluzioni molto diffuse su cui molti privati decidono di riversare i propri soldi. Bisogna, però, essere consapevoli di come investire i risparmi con questa tipologia di “strumento”, attualmente, non rappresenta un’utile fonte di guadagno a causa di margini molto modesti se non addirittura nulli. Le cause sono legati sia ai costi di gestione, sia a bassissimi rendimenti assicurati dalla gestione delle compagnie. Al momento, le azioni greche sono tra le più economiche del mondo. Le previsioni di salita dei mercati europei, e dunque anche di quelli greci, per il 2014, sono ampie, dunque si potrebbe tranquillamente acquistare oggi per monetizzare a partire dal 2014.

Il mercato azionario può essere una valida soluzione per investire i risparmi, ma ha il contro di necessitare di una totale conoscenza della Borsa e delle sue logiche Ciò implica rivolgersi a professionisti realmente esperti, poiché è improbabile che possiamo improvvisarci in autonomia, sperando che questi ci propongano l’investimento in titoli proficui. Attenzione, quindi. Può risultare una soluzione interessante quella di valutare le obbligazioni emesse da grandi aziende, anche se non dobbiamo mai dimenticarci che fallimenti e crisi improvvisi, in finanza, possono sempre verificarsi. Tutto sommato, sempre usufruendo della consulenza di professionisti esperti e coscienziosi, potremmo prenderne in considerazione la sottoscrizione.

Sulla carta sono prodotti che alla loro scadenza assicurano il capitale versato oltre ad una percentuale di guadagno. Ebbene, prima di sceglierli bisogna capire bene quanto capitale è assicurato anche in caso di andamento negativo dell’investimento oltre a sapere in anticipo quali sono tali percentuali di guadagno promesse. Infatti, consigliamo di diffidare dei prodotti poco chiari in questi termini e con guadagni troppo bassi. Se dunque hai intenzione di investire nel paese ellenico, in virtù di tutto quello che abbiamo visto nel corso degli ultimi due articoli, il modo più semplice per poterlo fare è attraverso la società Lyxor Athens ETF , quotata alla borsa di Parigi.

Possiamo concludere la nostra serie di articoli su come poter acquistare in zona euro in questi momenti di crisi, dicendo che l’alta probabilità di ulteriori da parte della BCE , soprattutto se le cose dovessero ancora peggiorare, è una ragione chiave per comprare in Grecia. Un altro fattore importante è legato al fatto che il mercato rimane molto conveniente, nonostante il recente aumento. A causa degli innumerevoli shock politici, della crisi economica, dell'aumentata complessità degli strumenti finanziari ed innumerevoli altri fattori che hanno caratterizzato in particolare l'ultimo decennio, la vita dei piccoli risparmiatori è divenuta sempre più difficile.

Nessun commento:

Posta un commento