domenica 5 gennaio 2014

Outlook Su Valute E Tassi Di Interesse – Investire Oggi

E’ meglio un immobile pronto da ristrutturare? Il primo è appunto pronto subito ma ha un costo maggiore e potrebbe non avere impianti idraulici, elettrici ecc nuovi. L’immobile da ristrutturare avrà alla fine un costo minore di quello pronto se si fanno scelte adeguate e si spunta un buon prezzo. Esso da inoltre la certezza che gli impianti siano nuovi e che non ci siano spese da fare per molti anni. Con la crisi economica, che il nostro paese sta vivendo, è facile evidenziare la paura che nasce dall’investire il proprio denaro Le famiglie stanno attuando una posizione di chiusura in attesa di nuovi risvolti, possibilmente positivi, dell’economia nazionale.

Gli immobili non bellissimi vengono affittati perché hanno un costo minore mensile e sono quindi l’ideale per chi ha un reddito minore e soprattutto per gli studenti. Quando una casa bisogno che vengano fatti alcuni lavori come dipingere, costerà di meno comprarla e nello stesso tempo può dare in proporzione una rendita molto migliore. In questo modo, offrendo una proprietà con un affitto più economico si sta in ogni caso offrendo un servizio molto prezioso. Una delle tendenze finanziarie del 2012 è rivolta a realtà sociali ovvero l’investimento socialmente utile. A partire da quasi un ventennio fa, questo approccio alla finanza è diventato una richiesta sempre più pressante.

Con una costante attenzione al rapporto rischio/rendimento. Meglio, infatti, rischiare di non guadagnare molto che rischiare di perdere quasi tutto (si pensi al triennio 2000-2002 al biennio 2007-2008 dove invece la maggior parte dei fondi e portafogli azionari tradizionali ha perso anche oltre il 60%). Chi sceglie ugualmente di utilizzare il proprio denaro per farlo rendere, ha comunque la necessità di scegliere degli investimenti a breve termine ; questa necessità nasce dall’esigenza di avere la facilità di rientrare dei soldi in qualunque momento e in caso di bisogno. E’ inutile dire che possono farti guadagnare le stesse cifre di alcune tipologie di beni rifugio, ma il rendimento è certo.



Esistono poi i Bot , dei titoli statali a breve termine e con scadenza annuale; il loro rendimento secondo le stime di settembre 2011, saranno per l’anno 2012 del 4,153%. Fino a poco tempo fa questi titoli erano considerati sicuri ma con le vicissitudini italiane la questione sta cambiando. Questi titoli sono legati all’andamento economico dell’Italia e se questa va male, anche i suoi titoli possono andare male. Per acquistare i Bot ci si deve rivolgere ai professionisti del settore che richiedono una commissione di lavoro ed inoltre il richiedente dovrà pagare in anticipo la tassazione.

Le obbligazioni sono un’altra forma per investire i soldi nel 2012; in poche parole l’investitore presta il suo denaro alla banca, allo Stato oppure a qualche ente, la quale lo restituirà in un tempo stabilito e con gli interessi. La scelta per le obbligazioni cade su due generi, ovvero l’obbligazione a tasso variabile oppure a tasso fisso ; a seconda della scelta, l’investitore potrebbe guadagnare differentemente. Anche adesso in cui la crisi economica sta stringendo la sua morsa sulle famiglie italiane, i beni rifugio risultano essere tra le strade maggiormente intraprese.

I titoli azionari sono differenti dalle obbligazioni perché non si tratta di una prestito tra azienda ed investitore, ma di un acquisto in percentuale di un’azienda. In questo caso il rischio è tutto dell’investitore che deve pregare che il titolo vada bene per poter avere un rendimento. Quando le cose non vanno bene, si tende a fare scelte consolidate e conosciute. Questo è un tipico atteggiamento che si riscontra anche nelle questioni economiche. Se l’economia non va bene, è ovvio iniziare a pensare di investire il proprio denaro per farlo rendere il più possibile nel più breve tempo.

Nessun commento:

Posta un commento